Parigine: come indossarle questo autunno per un look top

Calze Parigine

Un capo perfetto per l’autunno: Le Parigine! Apprezzate ed amate da molte, rappresentano una tipologia di calza che permette a chiunque le indossi, di apparire sbarazzina e sexy.
Nascono come incrocio tra gambaletto ed autoreggente, sono diventate indispensabili per un look giovanile e birichino. Negli anni ‘90 venivano indossate da tutti quelli che avevano adottato il look grunge. Oggi sono tornate alla ribalta e moltissime case di moda le hanno recuperate nelle loro collezioni. Arricchite di colori, nastri, decori, cristalli e borchie, le troviamo sul mercato internazionale in moltissime combinazioni.
Sono un capo di abbigliamento particolarmente versatile, abbinabile a tanti look.
Perfette per l’autunno e temperature ancora miti, non possono mancare nemmeno d’inverno a completare outfit ben studiati.

Valorizzare le gambe anche in autunno ed inverno

Grazie alle parigine possiamo scoprire le gambe anche in autunno e in inverno. L’importante è saperle indossare e abbinarle saggiamente.
Inutile dire che, vista la loro lunghezza (alcuni modelli arrivano a metà coscia), meglio sarebbe evitare di portarle con pantaloni e jeans, almeno che non faccia freddo tipo inverno siberiano.
Per ottenere quell’effetto di scoperto-non scoperto, le parigine danno il loro meglio se indossate con gonne e vestiti corti. Per chi proprio non sa o non vuole rinunciare alle gambe scoperte nonostante la stagione fredda, le parigine possono essere la rivelazione che salva il look.
Non solo belle, ma anche pratiche, comode e funzionali. Non dimentichiamoci infatti che sono delle calze e come tali, il loro scopo principale, deve essere quello di tenere le gambe al caldo!.
Proprio per questo motivo ne troviamo di lana o cashmere e possono essere indossate direttamente sulla gamba nuda, piuttosto che su un’altra calza molto sottile trasparente.
Immancabili sotto minigonne e short, danno il loro meglio quando lasciano scoperta solamente una piccola parte della gamba, per un perfetto vedo non vedo.

Calze Parigine

I migliori abbinamenti con le Parigine

Volete adottare un look alla “scolaretta” come Britney Spears in One More Time? Indossate le Parigine!
Oppure preferite uno stile più romantico e sofisticato? La risposta è sempre la stessa: scegliete le Parigine.
Soddisfano tutti i gusti e tutte le esigenze. Possono essere indossate anche in modo ironico e scherzoso se si scelgono delle fantasie divertenti e simpatiche, con colori vivi e disegni naif.
Potete provarle sotto gonne a ruota, oppure su vestiti a pieghe o dalle fantasie sgargianti e solari.
Provatele in abbinamento su tubini stretti ed eleganti, sdrammatizzeranno l’abbigliamento e lo renderanno molto più informale, mantenendo sempre un tocco di classe.
E visto che siamo in autunno,le temperature stanno piano piano scendendo e “l’inverno sta arrivando”, indossatele sotto dei maxi maglioni oversize e un paio di scarpe stringate. Otterrete un risultato sorprendente e veramente molto molto sexy.
Non solo outfit per il giorno. La sera la calza parigina può rivelarsi un incredibile alleato per creare mise eleganti e sensuali.
Potendole trovare in mille modelli diverse, basterà optare per esemplari raffinati ornati di pizzo e paillettes per ottenere outfit mozzafiato.

Parigine e scarpe: quali scegliere per completare l’outfit

Non dimentichiamoci di completare le nostre mise con delle scarpe appropriate al look selezionato.
Le parigine sono molto versatili e ci lasciano grande spazio di opzioni.
Sono perfette con stivali, di qualunque altezza, con o senza tacco.
Bellissime con scarpe dal tacco vertiginoso, perché slanceranno la figura. Potete provarle anche con un sandalo dal tacco alto, brillante e molto adatti ad un look studiato. Si sposano alla perfezione con le parigine a punta tonda.
Insomma, le parigine lasciano veramente tanto spazio alla fantasia e al nostro estro modaiolo.
Largo all’immaginazione e sbizzarriamoci negli esperimenti.